Un intimo matrimonio botanico in Liguria

Un intimo matrimonio botanico in Liguria

Pin It

Il matrimonio botanico, dopo il viaggio e il boho chic tra gli stili più scelti per il matrimonio 2017. Se il greenary è il colore dell’anno, foglie, piante e fiori, in estate come in inverno, saranno i veri protagonisti di questa stagione.

Non meravigliatevi se vedrete matrimoni celebrati in serre o giardini allestiti ad hoc. Il foliage non è più solo un elemento riempitivo, ma è diventato un punto focale per gli l’allestimenti.  Piante come eucalipto, felce, ulivo e piante grasse quest’anno sono diventate un’alternativa ai classici fiori.

matrimonio botanico  in Liguria

Il matrimonio che voglio farvi vedre oggi è un ispiration shoot con dettagli botanici che sono sicura vi conquisteranno. Un’idea realizzata di Tiziana Gallo e Robera Cavaliere in Liguria. Foglie e piante sono il filo conduttore di queste meravigliose immagini.

matrimonio botanico

matrimonio botanico

Uno shooting fotografico estremamente curato in ogni dettaglio. La location scelta è Rocchetta Nervina, un piccolo borgo medievale in provincia di Imperia.

Questo piccolo borgo ha una posizione strategica. Sorge tra le montagne, ma è a soli 20 minuti dal mare. Le nuance scelte per realizzare questo shooting richiamano i colori delle montagne, mentre la vegetazione è quella tipica di un paesaggio marino. Colori neutri come il bianco, l’avorio il verde e il marrone sono le sfumature predominati.  L’abito da sposa è un abito in chiffon e dettagli in pizzo, firmato Elena Pignata. Un abito semplice ma prezioso perfetto per un matrimonio botanico.

matrimonio botanico

matrimonio botanico

Si intravedono piante grasse come l’aloe, l’agave, i cactus, le palme e il popolare giardino botanico Hanbury Garden, situato tra Roccheta Nervina e Mentone (Francia). Le piante utilizzate nelle immagini sono piante che fanno parte del paesaggio locale integrate con  i kokedamas.

matrimonio botanico

I kokedamas sono piante molto utilizzate in olanda, ma nascono dall’agricoltura giapponese e sono conosciute come “mini bonsai” dal momento che sono piante senza vaso. L’unico fiore utilizzato è l’ elleboro. Lo troviamo nel bouquet di nozze assieme ad altre piccole piante grasse, e ovviamente nella boutonniere dello sposo.

matrimonio botanico

matrimonio botanico

matrimonio botanico

Dettagli botanici anche negli anelli nuziali e negli orecchini della sposa, creati artigianalmente da MyGoldenA geLab.

matrimonio botanico

matrimonio botanico

Anche per la mise en place sono stati scelti i colori che richiamano l’ambiente e ovviamente anche qui c’è un richiamo a fiori e piante. Così come per segnaposto, menu, tableau de mariage e partecipazioni.

matrimonio botanico

matrimonio botanico

matrimonio botanico

matrimonio botanico

matrimonio botanico

matrimonio botanico

Foliage anche per la wedding cake, total white ralizzata da  La Camelia Cakes Atelier.

Che ne pensate dello stile botanico? Ma soprattutto che ne pensate di questo shooting? Scrivetemi e condividete con me!

Continua a leggere! Ti potrebbero interessare anche:

CREDITS

Fotografia: Tiziana Gallo – Creatrice di ricordi // Styling & Wedding Coordination: Roberta Cavaliere – Artefice di momenti felici // Floral Design: Ultra Violet Shop // Make up & Hair Styling: Rosanna Curci Make up // Abito sposa: Elena Pignata Bridal // Abito sposo: Il Sogno Atelier // Porcellane: Il Tempo Abitato // Gioielli: My Golden Age // Dolci: La Camelia Cakes Atelier // Grafica: Lettera 22 // Wedding Communication Agency: Weddiy // Location: Rocchetta Nervina (Imperia) // Modelli: Andrea Claudia Marchetti e Roberto Padula

0

Share This Post

Leave a reply

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code