Così come un wedding planner si occupa dell’organizzazione di un matrimonio, della coordinazione alla gestione degli ospiti, così una wedding dog sitter si prenderà cura durante il giorno delle nozze dei tuoi amici a quattro zampe.

Quanti futuri sposi hanno pensato di coinvolgere il proprio cane o i propri cani il giorno delle nozze? Il cane è parte integrante di una famiglia e pensare di lasciarlo a casa in un giorno così importante è davvero un gran dispiacere. Per aiutarti nella gestione dei tuoi piccoli e grandi amici, Valeria Sciunnach ha dato vita a Portali con te, non un semplice servizio di dog-sitting, bensì un educatore altamente specializzato che si prenderà cura del tuo cane il giorno delle tue nozze.

Cos’è il servizio di wedding dog sitter

“Come educatore, so benissimo che durante giornate particolari come un matrimonio i cani, possono stressarsi molto ed avere comportamenti poco idonei alle circostanze. Questo accade perché si trovano in un contesto che per loro è spesso fuori dal comune. Applausi, musica, bambini che corrono e la moltitudine di persone sono situazioni che i cani non riescono sempre a gestire al meglio”.

Valeria ha dedicato tutta la sua formazione professionale prendendosi cura dei cani. Mi racconta di aver iniziato nel 2014 con un corso per educatori cinofili e che tutt’ora lavora come educatore sia in campo che a domicilio.

Il suo metodo è incentrato sul linguaggio e sui segnali che utilizzano i cani per comunicare con il mondo esterno. È questa è una base fondamentale per qualsiasi tipo di “intervento”.

“Il mio lavoro consiste nel lavorare sullo stress del cane, riconoscendone i segnali, aiutandolo ad avere un’esperienza che sia il più possibile positiva. 
Ho molto a cuore la mia figura professionale, spesso sottovalutata e vista come un’attività che tutti potrebbero svolgere. Ma sono convinta che solo una persona esperta può sapere che anche il cane ha una propria sfera emotiva ed esperienziale che è giusto conoscere per poter occuparsi al meglio di lui durante queste occasioni speciali”.

Grazie a Valeria per averci raccontato del suo lavoro.

Leggi anche:   Come organizzare un perfetto Wedding Brunch

Continua a leggere! Ti potrebbero interessare anche: