Oggi vi porto alle porte di Roma, in un antico casale, immerso in una rigogliosa natura per un’ispirazione che sa di primavera. Una location non convenzionale fa da cornice all’ispirazione realizzata dalla flower designer Donatella Lupi e il suo team. Colori pastello, fiori secchi e un’atmosfera intima per un matrimonio in primavera.

Da Donatella Lupi.. Il nostro lavoro richiede tanto impegno, creatività, ricerca di fiori e colori. Ogni matrimonio è da creare dal nulla e ogni lavoro è diverso dall’altro e ricco di emozioni. Ma l’amore, la passione, l’entusiasmo che ci mettiamo ci danno sempre molta energia. Per questa ricca tavola ho scelto una palette con tonalità calde e delicate, dal cappuccino, all’arancio-pesca, con un tocco di marrone dei fiori secchi naturali. Per le decorazioni ho voluto utilizzare antiche teiere, caffettiere e candelabri d’argento, tutto in epoca e coppe in vetro per dare trasparenza. La tecnica di lavorazione con la rete ha reso più naturale il dolce andamento dei fiori lasciandoli in totale libertà.

Il concept del bouquet è moderno e molto vicino allo stile anglosassone e americano, con gambi scoperti, dimensioni importanti e stile naturale e selvaggio. Lo scopo era quello di riuscire ad immaginare un’esplosione di forme e colori delicati ma con una forte personalità, come se la natura prendesse quasi il sopravvento sull’essere umano, mostrandosi in tutta la sua bellezza e potenza.
Abbiamo scelto dei segnaposto naturali, diversi l’uno dall’altro, creati con fiori e foglie dell’allestimento inseriti sotto al tovagliolo annodato e posizionato sul piatto. Nota di colore diversa dalla palette ma selezionata appositamente per creare un contrasto molto delicato è quella dei tovaglioli di un delicatissimo azzurro carta da zucchero. 

Credits:

Wedding planner: Francesca Resciniti //Simona Stabile//Foto: Daniele Pierangeli//Fiori: I fiori di Donatella e Giuliano//Abiti: Atelier Ferrari//Makeup and hair: Mariagrazia per Giorgia Bertoldi Mua//Venue: Ammodonostro

Leggi anche:   10 fiori per un matrimonio primaverile

Continua a leggere! Ti potrebbero interessare anche: