Come scrivere le buste delle partecipazioni di nozze

Come scrivere le buste delle partecipazioni di nozze

Pin It

In diversi articoli abbiamo parlato di partecipazioni. Come sceglierle, a chi si danno e soprattutto come si scrivono. Abbiamo anche parlato degli ultimi trend e delle partecipazioni stampate a laser.

Ma una volta scelti gli inviti sono sicura che un po’ tutte vi sarete chieste: come scrivere le buste? Così ho raccolto qualche dritta per non sbagliare.

Buste partecipazioni

Photo via bybun

Come scrivere le buste delle partecipazioni: 10 consigli per non sbagliare

  • Chiariamo che le buste si scrivono a mano. Si esatto a mano. Niente digitale, niente stampe, niente etichette. Una bella penna stilografica, nera, o un pennarello a punta per un tocco più giovane e tanta tanta pazienza.
  • Hai una brutta scrittura? Quante volte vi sentite dire questa frase: che brutta grafia che hai! Poco male, cercate un’amica o assumete un calligrafo.
  • Quando si tratta di scrivere le partecipazioni sono tutti gentilissimi. Gentilissimo, Gentilissima, Gentilssimi. Meglio non utilizzare forme abbreviate ma scrivere per interno tutta la parola.
  • Dalla busta delle partecipazioni, tutti gli invitati devono capire chi stai invitando. Ad es. Gentilissimo Antonio Rossi e Famiglia/Gentilissima Famiglia Rossi/Gentilissima Famiglia Antonio Rossi. Sono tutte diciture corrette. In questo modo la Famiglia Rossi, saprà di essere invitata tutta, moglie e figli compresi .
  • Se hai un invitata divorziata scriverai il cognome della signora da nubile e il cognome dei figli. Ad es. Gentilissima Marina Neri , Alice e Elio Rossi.
  • Le partecipazioni vanno inviate per nuclei familiari. Quindi se due amici fidanzati convivono va inviata una partecipazione, ma se non convivono vanno inviate due partecipazioni. Anche nel caso di un figlio/a adulto che vive con i genitori vanno inviate due partecipazioni, una con il nome dei genitori l’altra con il nome del figlio/a. Stessa cosa per il figlio/a che vive solo.
  • Non utilizzare titoli accademici come dott. prof. Sulle buste delle partecipazioni siamo tutti uguali.
  • Non si usa scrivere nomignoli o diminutivi. Le partecipazioni sono inviti formali e vanno scritti i nomi di battesimo.
  • Non essendo una cosa così divertente, prima di iniziare a scrivere ti può essere d’aiuto fare una lista di tutti gli invitati e i rispettivi indirizzi.
  • Infine, gli indirizzi vanno scritti per intero quindi Piazza di Spagna e non P.Spagna.

Adesso che sai tutto puoi concentrarti con la tua bella lista di nomi e indirizzi e scrivere le buste.

C’è ancora una cosa però che voglio specificare. Si è soliti spedire le partecipazioni, quindi scrivere l’indirizzo del destinatario è d’obbligo. Ma oggi sempre più sposi scelgono di consegnare a mano i loro inviti, in questo caso possiamo evitare di scrivere gli indirizzi.

Ecco adesso sai tutto.

Quella degli inviti non è proprio la parte più entusiasmante o divertente dell’organizzazione di un matrimonio. ma questo è solo l’inizio. Il bello deve ancora venire!

Continua a leggere. Ti potrebbero interessare anche:

0

Share This Post

Leave a reply

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code